Area sanitaria, socio sanitaria e trapianti

AGGRESSIONI E ATTI DI VIOLENZA A DANNO DEL PERSONALE DELLE AZIENDE SANITARIE: valutazione del rischio e strategie di prevenzione - III edizione Corso istruttori

Scadenza iscrizioni 30/11/2022
Corso di formazione per istruttori regionali

La Regione del Veneto ha divulgato a tutte le Aziende Sanitarie le Linee di Indirizzo regionali per la prevenzione e la gestione delle aggressioni e degli atti di violenza a danno dei professionisti delle Aziende stesse.
L’obiettivo generale del documento è favorire la crescita di un percorso di prevenzione nei confronti degli atti di violenza, stimolando e indirizzando le Aziende Sanitarie ad elaborare programmi omogenei specificamente dedicati alla riduzione del rischio.
Una delle strategie più efficaci per affrontare il fenomeno è sicuramente diffonderne la consapevolezza tra gli operatori e avviare con loro e per loro una formazione che dia strumenti utili alla prevenzione e alla gestione degli episodi di violenza, soprattutto nei contesti di emergenza.
A tal fine, la U.O.C. Rischio Clinico di Azienda Zero e Fondazione Scuola di Sanità Pubblica propongono una nuova edizione del corso regionale che, partendo dalle Linee di Indirizzo diffuse dalla Regione del Veneto, porta alla formazione di istruttori sensibili all’argomento e disponibili ad essere docenti del corso che sarà organizzato capillarmente in più edizioni all’interno delle singole Aziende per diffondere la conoscenza del fenomeno e le strategie utili per affrontarlo.

Destinatari
I partecipanti alla III edizione del corso sono stati individuati dai Direttori Generali tra i dipendenti del SSR, con particolare riferimento al personale esperto in valutazione e gestione dei rischi e tecniche di comunicazione e a medici e professionisti sanitari (ex Legge 251/2000) responsabili della sicurezza delle cure e dei lavoratori.
  • Programmazione

    La III edizione del corso si svolgerà in tre giornate residenziali con la seguente programmazione:

    Qualche giorno prima di ciascuna giornata sarà inviato agli iscritti il programma dettagliato.

     

    Esame finale

    Ammissione

    All’esame finale saranno ammessi coloro che avranno frequentato almeno il 90% delle ore formative e avranno superato il test di valutazione dell’apprendimento dei contenuti del corso.

    L’esito del test di valutazione dell’apprendimento – valido anche per l’acquisizione dei crediti ECM – sarà comunicato ai partecipanti nei giorni immediatamente successivi all’ultima giornata di corso.

    Sede, date e durata

    Gli esami saranno orali e si svolgeranno in presenza nei giorni 17 e 18 gennaio 2023. La sede degli esami sarà comunicata in tempo utile per consentire ai candidati di organizzarsi.

    Il programma delle giornate d’esame, con la data e l’orario riservato a ciascun candidato, sarà reso noto contestualmente alla comunicazione di ammissione all’esame.

    La durata massima prevista per ciascun esame è di 30 minuti.

    Per le modalità di svolgimento e i criteri di valutazione e di superamento si rimanda alla brochure del corso, scaricabile da questa pagina web. Nello stesso documento sono descritti anche i compiti che l'istruttore sarà invitato a svolgere. 

     

  • Obiettivi

    Il corso si pone l’obiettivo di far conoscere:

    • il fenomeno della violenza a danno del personale delle Aziende Sanitarie e le relative conseguenze sui dipendenti e sul sistema ospedale
    • gli strumenti utili alla mappatura dei rischi di aggressione e al riconoscimento della tipologia e della gravità degli esiti del fenomeno
    • le possibili strategie per la prevenzione e il contenimento delle condizioni di rischio e per il monitoraggio delle azioni di miglioramento intraprese
    • le tecniche comunicative e comportamentali utili a riconoscere, prevenire e gestire episodi di violenza, in particolare in presenza di soggetti agitati e violenti e nei contesti di emergenza
    • i meccanismi che regolano e favoriscono l’apprendimento negli adulti
    • l’adeguatezza dei vari stili di conduzione degli interventi formativi
    • le dinamiche d’aula e la gestione efficace della relazione partecipante-docente
    • metodologie didattiche utili alla trasmissione dei contenuti del corso regionale
  • Temi trattati
    • il fenomeno della violenza a danno del personale delle Aziende Sanitarie descritto nelle Linee di indirizzo regionali;
    • mappatura dei rischi e analisi delle criticità;
    • il contesto organizzativo;
    • il ciclo dell’aggressività;
    • la gestione dell’evento di aggressività e/o violenza;
    • la gestione del soggetto agitato e violento nel contesto dell’emergenza;
    • la gestione del soggetto con intenti autolesionistici o suicidari;
    • conseguenze dell’evento di aggressività e/o violenza sul personale delle Aziende Sanitarie;
    • la segnalazione degli eventi violenti;
    • azioni di miglioramento per contrastare il verificarsi di episodi di aggressività e/o violenza;
    • la costruzione di un caso didattico;
    • i meccanismi che regolano e favoriscono l’apprendimento negli adulti;
    • le dinamiche d’aula e la gestione efficace della relazione partecipante-docente.
  • Metodologie didattiche

    Il corso si svolgerà prevalentemente attraverso attività interattive – individuali e a piccoli gruppi – con successiva condivisione in plenaria. Le lezioni frontali aiuteranno a fare sintesi dei contenuti del corso acquisiti attraverso il confronto attivo tra i partecipanti e i docenti.

  • Iscrizioni

    Per iscriversi, compilare il modulo sottostante entro il 25 settembre 2022.

    A chiusura delle iscrizioni, la Fondazione contatterà gli iscritti e invierà loro il programma dettagliato della I giornata e le informazioni logistico-organizzative.

  • Responsabile scientifico

    Stefano Kusstatscher – Direttore U.O.C. Rischio Clinico, Azienda Zero

  • Note organizzative
    • la partecipazione al corso è gratuita per il personale dipendente o convenzionato con il SSSR ed è consentita solo a coloro che avranno effettuato l’iscrizione on line nei termini previsti
    • non è previsto, da parte della Fondazione, il rimborso delle spese di viaggio, vitto ed eventuale alloggio dei partecipanti
    • i pranzi saranno offerti dalla Fondazione SSP ed organizzati all’interno della sede del corso
    • i materiali didattici saranno messi a disposizione dei partecipanti al termine del corso tramite link dedicato
    • per la prevenzione del contagio dal virus COVID-19, si invita al rispetto delle seguenti indicazioni:
      • compilare e consegnare l’autodichiarazione che sarà distribuita in entrata
      • indossare la mascherina per tutta la durata del corso
      • utilizzare frequentemente il gel per la disinfezione delle mani (sarà messo a disposizione anche dalla Fondazione)
      • rispettare la distanza interpersonale e le procedure messe in atto dall’Ente ospitante
  • Accreditamento ECM

    PROVIDER ECM

    Fondazione Scuola di Sanità Pubblica – Provider ECM Regione Veneto n. 142. 

     

    Crediti ECM richiesti per le tutte le professioni sanitarie.

    Per l’attribuzione dei crediti ECM, è richiesta: la presenza al 90% delle ore formative (certificata dalle firme apposte nel registro in ingresso ed in uscita), la compilazione del questionario di gradimento e il superamento del test di valutazione dell’apprendimento (con almeno il 75% delle risposte corrette). L’attestato di attribuzione dei crediti ECM sarà rilasciato a ciascun partecipante previa verifica, da parte del Provider, dei requisiti sopra elencati. Il documento sarà spedito via mail direttamente all’interessato.

Informazioni utili
Inizio 06/12/2022
Fine 21/12/2022 (esami finali a gennaio 2023)
ECM SI
Prezzo GRATIS
Durata 3 giornate
Modalità RES
Dove Villa Nievo Bonin Longare
via Europa Unita 22, Montecchio Precalcino (VI)
Orario 9.00 - 18.30
Programmazione:
ECM:
Il corso sarà accreditato per tutte le professioni sanitarie
Prezzo:
La partecipazione al corso è gratuita per il personale dipendente o convenzionato con il SSSR ed è consentita solo a coloro che avranno effettuato l’iscrizione on line nei termini previsti.
Non è previsto il rimborso, da parte della Fondazione, delle spese di viaggio, vitto ed eventuale alloggio dei partecipanti.
La pausa pranzo è a cura della Fondazione SSP.
Referente:
Maria Zaccaria
tel: 0445 1859102
email: mzaccaria@fondazionessp.it
Documentazione:
Iscrizione:
Per iscriverti al corso devi aver effettuato il login. Accedi
Sei un nuovo utente? Registrati
Accedi
Corsi in evidenza